Controllando la dermatite seborroica con olio dell’albero del tè

Un comune metodo tutto naturale usato per trattare la dermatite seborroica è usando l’olio dell’albero del tè. Chiunque abbia studiato diversi modi per trattare in modo naturale la dermatite seborroica si imbatterà in questo olio naturale nella sua ricerca. L’olio dell’albero del tè è specificamente utilizzato per combattere la proliferazione dei lieviti sulla pelle. Spiegherò più dettagliatamente in che modo l’olio dell’albero del tè può aiutare ad alleviare i sintomi causati dalla dermatite seborroica. Questo utile olio è diventato sempre più popolare, motivo per cui è considerato da molti.

 

Cos’è l’olio dell’albero del tè?

 

L’olio dell’albero del tè è cresciuto fino a diventare uno dei migliori oli essenziali e questo è dovuto al fatto che contiene potenti antimicotici. Questo aiuta efficacemente a controllare tutti i tipi di funghi, lieviti e batteri. Questo olio essenziale risale a centinaia di anni fa, dove veniva comunemente usato come rimedio naturale per il trattamento di diverse condizioni della pelle, dalle verruche alla forfora. Contiene anche proprietà antibatteriche che derivano dalle foglie dell’albero di Paperbark Stretto.

 

È possibile trovare questo prodotto in qualsiasi negozio di salute o drogheria ad un prezzo accessibile. È piuttosto comune imbattersi nell’olio miscelato con shampoo, balsami e detergenti. Nella maggior parte dei casi, è preferibile utilizzare solo l’olio da solo, nella sua forma pura. Quando gli oli sono mescolati con altri ingredienti, è questa lavorazione combinata con altri prodotti che diluisce considerevolmente gli effetti, rispetto al puro olio dell’albero del tè. Va notato che, prima di usare questo olio, non bisogna trascurare la prudenza. L’olio dell’albero del tè è molto potente nella sua forma pura, quindi quello che più consiglio è di diluirlo mescolandolo con altri tipi di oli.

 

Modi per incorporare l’olio dell’albero del tè per il sollievo dermatite seborroica

 

La cosa sorprendente con questo metodo è che può essere utilizzata in diversi modi. L’implementazione di questa soluzione anti-infiammatoria nel regime di cura della pelle dermatite seborroica, aiuterà a controllare molti dei sintomi associati a questa condizione. I metodi descritti qui sono molto facili da attuare, tuttavia occorre prestare la massima attenzione quando si utilizza l’olio dell’albero del tè sulla pelle sensibile. Questo olio medicinale è piuttosto ricco quindi può causare rapidamente irritazioni agli occhi e alla pelle. Per questo motivo, l’olio non dovrebbe mai essere lasciato sulla pelle per periodi prolungati, a meno che non venga diluito con altri oli. Inoltre, l’olio antisettico deve essere tenuto lontano dagli occhi e se l’irritazione dura dove i sintomi non scompaiono, si consiglia di chiedere consiglio ad un professionista sanitario autorizzato. Fai sempre una patch di prova su una piccola area di pelle come il braccio e aspetta 30 minuti per assicurarti di non avere una reazione allergica. Ciò garantirà che se l’olio viene utilizzato su aree più sensibili della pelle, sarete in grado di tollerarlo.

 

Miscelazione olio di tea tree in congiunzione con olii portanti per alleviare i sintomi della dermatite seborroica

 

L’olio vettore, come suggerisce il nome, è semplicemente un tipo di olio usato per aiutare a diluire gli olii essenziali prima che vengano applicati sulla pelle. “Trasportano” l’olio essenziale sulla pelle in modo che possa essere facilmente assorbito dalla pelle. Questi olii portanti o oli base derivano principalmente da origini vegetali. Noci e semi sono inclusi come altre estrazioni popolari per oli vettore. I comuni tipi di olio vettore includono semi d’uva, jojoba, mandorle e olio d’oliva. Ci sono molte altre tra cui scegliere.

 

Un metodo molto efficace per trattare i sintomi associati alla dermatite seborroica consiste nell’utilizzare olio di tea tree non diluito e olio dell’albero del tè mescolato con oli vettore. Questo è un metodo semplice che non richiede molto lavoro. Quello che fai è mescolare un cucchiaio da tavola di olio vettore con una o due gocce di olio antifungino, quindi semplicemente strofinare il composto nelle mani prima di applicare alle aree problematiche.

 

Lascia che la miscela si impregni nella pelle per 5-10 minuti e poi asciughi delicatamente l’olio con un panno morbido in microfibra. In seguito si potrebbe anche incontrare l’olio residuo lasciato sulla pelle, che può sembrare untuoso. In questo caso, puoi semplicemente prendere un detergente delicato per il viso e lavare la pelle per rimuovere gli oli in eccesso. Questa tattica renderà conto dell’efficacia del trattamento con l’olio rimuovendo ogni eccesso di lucentezza o sensazione di grasso. Se fai questo trattamento di notte, non dovrai preoccuparti dell’olio in eccesso rispetto al giorno. Tuttavia, se sei nuovo nell’utilizzo di oli sulla pelle, potrebbe essere necessario del tempo per abituarsi agli oli extra sulla pelle.

 

È una buona idea iniziare lentamente con il metodo sopra menzionato. Non vuoi approfondire questa testa prima di non sapere in cosa ti stai cacciando. Per questo motivo, consiglio vivamente di iniziare applicando una piccola concentrazione di olio antifungino su una piccola zona di pelle. Questo ti aiuterà ad avere un indicatore migliore delle cose. Puoi chiederti se questo è qualcosa che vuoi continuare o forse questo non è il metodo giusto. La tua decisione definitiva è tua e forse finirai per intraprendere un diverso corso d’azione.

 

Il modo in cui reagisci a questo olio sarà probabilmente il fattore determinante qui.

 

Lavaggio con shampoo all’olio dell’albero del tè per controllare la pelle affetta da dermatite seborroica

 

Questo olio germicida derivato dall’albero di Paperbark stretto è diventato sinonimo di cura della pelle. Grazie alla sua facile disponibilità e alla domanda sempre crescente, l’olio di tea tree è diventato indubbiamente popolare negli shampoo antiforfora. La commercializzazione di questi shampoo include un’etichettatura speciale, che indica che l’olio è utile nel trattamento di capelli e cuoio capelluto e di tutti i sintomi correlati alla forfora. Spesso, le persone useranno questi shampoo antiforfora non solo per i loro capelli e cuoio capelluto, ma per altre parti del corpo. Ad esempio, anche se questi sono principalmente commercializzati per i capelli, questo non limita lo shampoo da essere utilizzato sul viso. Queste sono anche altre aree in cui i sintomi della dermatite seborroica tendono a mostrare.

 

Con una vasta gamma di questi prodotti disponibili, cerca quelli specifici con il minor numero di sostanze chimiche aggiunte nella lista degli ingredienti. Ciò contribuirà ad assicurare una maggiore concentrazione di olio di tea tree considerando che questo è il principale ingrediente attivo per cui stai acquistando il prodotto in primo luogo! Più lo shampoo è puro, meno è probabile che vi imbattete in potenziali problemi di allergia causati da prodotti chimici aggressivi.

 

Il modo migliore per usare questo tipo di shampoo è lasciarli immergere nella pelle per circa 5 minuti o giù di lì. Ciò darà all’olio un ampio margine di tempo per svolgere efficacemente il proprio lavoro. Dopo che il tempo è passato, basta semplicemente sciacquare con acqua e il gioco è fatto. Ora, se si utilizzano questi shampoo come un prodotto multiuso, è meglio cercare uno con un condizionatore aggiunto in quanto generalmente include benefici idratanti per la pelle.

 

Trattamento della dermatite seborroica con olio di tea tree

 

Come riferito nel metodo sopra, il lavaggio con il sapone dell’albero del tè è un processo simile allo shampoo. Quello che vuoi fare è strofinare una schiuma di sapone sulle zone colpite causate da dermatite seborroica. È quindi possibile procedere lasciandolo acceso per un paio di minuti e quindi risciacquare. Di nuovo, vorrai evitare il sapone con una lunga lista di ingredienti extra. È preferibile prendere in considerazione saponi biologici da negozi specializzati in salute. La chiave qui è di minimizzare ed evitare il maggior numero di altre variabili semplicemente mantenendo il più semplice possibile. Ciò migliora l’efficacia del sapone e rimuove qualsiasi reazione potenzialmente avversa.

 

L’utilizzo di questo particolare metodo ha i suoi inconvenienti. Essenzialmente, i saponi in generale sono estremamente secchi e molto più se lasciati sulla pelle per un periodo prolungato. Questo crea problemi a chi ha una dermatite seborroica perché la pelle secca aumenta la velocità con cui si accumulano i fiocchi. D’altra parte, è come una spada a doppio taglio dove, se il sapone viene risciacquato troppo velocemente, l’olio non sarà in grado di combattere la crescita eccessiva di lievito sulla pelle. Non direi che questo è il metodo ottimale, ma per coloro che non hanno problemi con la natura di asciugatura delle saponette, questa è un’opzione da considerare.

 

Non è raro trovare questo speciale tipo di sapone che include un mix di altri antifungali come neem, menta piperita e oli di origano. La combinazione di tutti questi olii essenziali antifungini può essere opprimente per la pelle. Un problema prevalente sorge quando gli oli assortiti sono tutti mescolati insieme. Questo può portare a maggiori possibilità di reazioni avverse indesiderate. Prima di utilizzare questo metodo sapone, è assolutamente necessario leggere le istruzioni sulla confezione. Infine, è possibile testare la patch su un’area nascosta della pelle diluendo la schiuma del sapone con più acqua di quanto si utilizzerebbe normalmente.

 

Sintomi della dermatite seborroica calmante con routine di lavaggio dell’olio del tè dell’albero

 

Questo è uno dei metodi collaudati, veri e propri dell’albero del tè, perché è probabilmente il meno problematico quando si tratta di sensibilità della pelle. Riempire una tazza con acqua purificata e quindi aggiungere 3-4 gocce di olio. Per applicare il mix, basta prendere un batuffolo di cotone e immergerlo nell’acqua, quindi tamponarlo delicatamente sulle zone interessate della pelle. Questo metodo funziona al meglio con l’acqua purificata che puoi far bollire o invertire l’osmosi. L’acqua del rubinetto può avere fluoro e altre sostanze chimiche potenzialmente dannose, quindi è importante utilizzare un filtro durante il lavaggio.

 

Durante il lavaggio con olio di tea tree e acqua purificata, evitare di massaggiare eccessivamente la miscela sulla pelle. Dopo aver applicato la soluzione, utilizzare acqua tiepida per risciacquare. Se senti la necessità di lasciare che l’olio rimanga sulla pelle, puoi lasciarlo acceso fino a quando l’aria non si asciuga naturalmente. Lasciare la soluzione per rimanere e asciugare sarà più efficace mentre il risciacquo ridurrà al minimo la possibilità di effetti avversi.

 

Un rimedio calmante della maschera dell’olio dell’argilla dell’albero del tè per la dermatite seborroica

 

Un altro metodo per controllare la dermatite seborroica è combinare l’olio naturale con una maschera di argilla. Per utilizzare questo metodo, è necessario acquistare un prodotto maschera di argilla. Un tipo popolare di maschera di argilla che è prontamente disponibile è maschere di argilla betonite. Avrai anche bisogno di una bottiglia di questo olio a portata di mano.

https://www.tea-tree-oil.eu/